Chirurgia orale pediatrica

Orari
Lunedì:
12:30 – 19:00
Martedì:
09:00 – 13:00 | 14:00 – 19:00
Mercoledì:
09:00 – 13:00 | 14:00 – 19:00
Giovedì:
09:00 – 13:00 | 14:00 – 19:00
Venerdì:
09:00 – 13:00 | 14:00 – 19:00
Sabato:
Chiuso
Domenica:
Chiuso
Parla con un esperto

    Anche in età pediatrica la salute della bocca può richiedere di affrontare un piccolo intervento chirurgico. In questi casi l’empatia con il bambino è fondamentale per lavorare bene e senza bisogno di sedazioni profonde. Smile Up è uno studio dentistico attrezzato per operare in un ambiente sicuro e completamente controllato. Ogni intervento viene eseguito in pochi minuti e al riparo dal rischio infezioni, e il bambino è sempre tranquillo e rilassato, in un ambiente pensato per metterlo a suo agio.

    I casi più frequenti di chirurgia orale pediatrica

    1

    Ostacoli all’eruzione denti definitivi
    Per esempio per la presenza di odontomi (calcificazioni benigne) o denti soprannumerari che possono alterare il normale tragitto di un dente permanente.

    2

    Denti inclusi
    Ossia denti che rimangono in tutto o in parte “prigionieri” della gengiva. In questi casi molto frequente è l’alterata posizione del dente dentro l’osso, che presenta un tragitto di eruzione diverso dal normale o in caso dei molari un orientamento diverso.

    3

    Frenuli linguali e labiali corti
    Il frenuli sono “tendine mucose” che ancorano la lingua al pavimento della bocca (frenulo linguale) o  il labbro superiore alla gengiva tra i due incisivi superiori (labiale superiore). Se troppo spessi o corti costituiscono un problema per la mobilità della lingua o la posizione degli incisivi.

    LO SAPEVI?

    Le necessità di un intervento vengono normalmente identificate durante la prima visita con l’esame obiettivo. Il caso più frequente è la presenza di un dente (ad esempio l’incisivo centrale superiore di destra) e manca il suo controlaterale (quello di sinistra). Se non erompe in 6/8 mesi si rende necessaria la radiografia o nei casi più gravi la tac.

    Frenulectomia linguale indolore neonati e bambini

    Il frenulo linguale corto è una piccola anomalia anatomica che si verifica quando questo filamento è corto e spesso, limitando così il movimento della lingua. Può causare diverse problematiche, come:

    • Difficoltà durante l’allattamento
      Il piccolo non riesce ad attaccarsi correttamente al seno, creando alla mamma ragadi, ingorghi mammari o mastite, e andando incontro a una scarsa crescita. Questo spesso porta le neo mamme ad abbandonare l’allattamento.
    • Disturbi di postura e del linguaggio
      Il bimbo fatica a pronunciare le lettere e i suoni che richiedono il sollevamento della lingua. Inoltre a causa delle connessioni tra le basi ossee, si possono verificare tensioni anomale che degenerano in disturbi cervicali e problematiche posturali.

    Difficoltà di allattamento, postura neonatale, linguaggio. Scopri come possono aiutarti in modo mirato i professionisti del nostro Poliambulatorio.

    Come interveniamo nel neonato?
    Realizziamo una piccola incisione con il bisturi, che libera la lingua dal suo ancoraggio troppo stretto. Se il bambino ha pochi mesi l’intervento non richiede infiltrazione di anestesia ma solo l’applicazione di una pomata anestetica.

    Come interveniamo nel bambino?
    Effettuiamo un rapidissimo intervento di chirurgia laser, seguito da esercizi di logopedia per far rimanere elastica la piccolissima e impercettibile cicatrice

    Il frenulo linguale è importante tagliarlo nel neonato se limita la suzione al seno materno, o verso i 3-4 anni se limita la fonesi. La frenulectomia labiale superiore invece è consigliata dopo l’eruzione dei canini superiori permanenti, salvo alcune eccezioni in cui potrebbe essere necessario intervenire prima.

    Quando è presente un frenulo corto, il tuo bimbo non riesce ad alzare la punta della lingua e potrebbe presentare la classica forma della lingua a cuoricino (quando il frenulo è molto corto) oppure presentare una sorta di solco sulla punta della lingua (segno che il frenulo corto la trazione verso il basso). Normalmente i neonati interessati dal problema non riescono ad attaccarsi correttamente al seno materno.

    Si esegue in ambulatorio, con una semplice anestesia locale e con il laser. Questo consente di avere un miglior post operatorio, un’ottima guarigione senza punti di sutura e senza fastidi.

    In caso di dolore è molto importante tenerlo sotto controllo mediante paracetamolo.
    Il consiglio è mangiare cose liquide e fresche per qualche giorno e non fare sforzi eccessivi.
    Importantissimo è iniziare nel giro di pochi giorni gli esercizi di logopedia per fare in modo che i tessuti si rimarginino nel migliore dei modi senza creare aderenze.

    Mettiamoci in contatto

    Vuoi sapere come possiamo farti tornare il sorriso? Scrivici adesso ed entra subito in contatto con i nostri professionisti. Ti daremo senza impegno tutte le informazioni di cui hai bisogno per il benessere dentale tuo o del tuo bambino.

    I campi contrassegnati * sono obbligatori.

    Seguici sui nostri canali social

      Orari
      • Lunedì 12:30 – 19:00
        Martedì – Venerdì 09:00 – 13:00
        14:00 – 19:00
        Sabato – Domenica Chiuso